Prezzo
Da€49
Nome*
Email *
Il tuo messaggio*
Accetto i Termini di servizio e l'Informativa sulla privacy.
Si prega di accettare tutti i termini e le condizioni prima di procedere alla fase successiva
Save To Wish List

Adding item to wishlist requires an account

5336

Perchè sceglierci?

  • Assistenza continua
  • Tour personalizzati, viaggi e crociere a tema

Domande?

Non esitare a contattarci! Siamo qua per aiutarti.

010.83.111.77

prenotazioni@flambotravel.com

Cosa aspetti?
Iscriviti alla nostra community!

TORINO della Regina
e la BASILICA di SUPERGA

0
  • 1 giorno
  • 25/03/2023
  • Quota individuale di partecipazioneeuro 49,00
  • Numero minimo di partecipanti: 40
Itinerario

La Basilica di Superga nasce per volere del Duca Vittorio Amedeo II, a seguito di un voto fatto alla Madonna delle Grazie nel 1706, durante l’assedio dei Franco-Spagnoli in Piemonte.
La città viene invasa dall’esercito Franco-Spagnolo di Luigi XIV e le milizie piemontesi, insieme alle truppe alleate austriache, si trovano in difficoltà. Il Duca Vittorio Amedeo II e il Principe Eugenio di Savoia-Soisson, che guidano l’esercito locale, salgono sul colle di Superga per osservare dall’alto il campo di battaglia.
In una piccola chiesa sul colle, davanti alla Statua della Madonna delle Grazie, il Duca fa un voto: se avesse vinto, avrebbe fatto costruire in quello stesso posto una grande chiesa in onore della Vergine
La costruzione della Basilica si deve a Filippo Juvarra, architetto di Casa Savoia. Il complesso barocco, inaugurato nel 1731, è alto 75 metri, lungo 51.Il suo interno è arricchito da sei cappelle e da quattro altari, oltre l’Altare Maggiore, con statue e monumenti in marmo di Carrara.
Di particolare interesse sono le numerose tele d’altare e la cupola, ispirata alle opere romane di Francesco Borromini. Nella Cappella del Voto, all’interno della Basilica, è conservata la Statua in legno della Madonna delle Grazie del Seicento, la stessa a cui si rivolse Vittorio Amedeo II per vincere la battaglia. Nella cripta sotterranea della Basilica di Superga sono raccolte e visitabili circa 70 sepolture dei Savoia, per citarne alcune: Vittorio Amedeo II, di Carlo Emanuele III (padre e figlio, sempre in contrasto tra di loro), Carlo Alberto e Vittorio Emanuele I. Una lapide commemora Carlo Felice che preferì essere sepolto ad Hautecombe, nella Savoia francese.
Villa della Regina: un gioiello barocco ritornato all’antico splendore. Voluta dal Cardinal Maurizio di Savoia, e successivamente ristrutturata nella prima metà del Settecento, la residenza costituì un modello per le “vigne” e le ville dell’aristocrazia e della borghesia. La villa, al centro dei giardini all’italiana, si sviluppa al Piano nobile dal grandioso salone centrale. Dal salone si accede agli Appartamenti Reali riccamente decorati, nei quali trova posto in modo esemplare il gusto settecentesco per le “cineserie”.

PROGRAMMA Partenza nella mattinata dal luogo convenuto. Si raggiungerà Torino e la collina di Superga per visitare l’omonima Basilica. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita con guida alla Villa della Regina. Partenza per il rientro alle località di provenienza dove l’arrivo è previsto in serata

 

 

Quota individuale di partecipazione

euro 49,00

La quota comprende

viaggio in pullman GT – visita guidata alla villa ed alla basilica – (max 25 persone a gruppo) ns assistenza  – assicurazione sanitaria

La quota non comprende

il pranzo – gli ingressi non menzionati e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”

Supplementi

INGRESSI : Superga (basilica + tombe reali ) e Villa della Regina euro 15,00

Foto
We are using cookies to give you the best experience. You can find out more about which cookies we are using or switch them off in privacy settings.
AcceptPrivacy Settings

GDPR

  • Cookie Policy
  • Tecnici
  • Statistici
  • Profilazione

Cookie Policy

Su questo sito usiamo cookie tecnici, statistici e, previo tuo consenso, di profilazione nostri e di terze parti. Cliccando “Accetta tutti” acconsenti di ricevere tutti i cookie del nostro sito; cliccando su “Gestisci Cookie” puoi avere maggiori informazioni sui singoli cookie di ogni categoria. La chiusura del banner mediante selezione dell’apposito comando Chiudi “(X)” comporta il permanere delle impostazioni di default, e dunque la continuazione della navigazione con i cookie tecnici. Se vuoi maggiori informazioni sul funzionamento dei cookie attivi sul sito clicca qui.

Tecnici

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l’accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie. In tale categoria rientrano anche i cookie che permettono di fornire funzionalità estese che migliorano e personalizzano l’esperienza sul sito

Statistici

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

Profilazione

I cookie di profilazione vengono utilizzati per la personalizzazione dei contenuti, per finalità pubblicitarie e per intraprendere attività di marketing L’intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.