Prezzo
Da€75
Nome*
Email *
Il tuo messaggio*
Accetto i Termini di servizio e l'Informativa sulla privacy.
Si prega di accettare tutti i termini e le condizioni prima di procedere alla fase successiva
Save To Wish List

Adding item to wishlist requires an account

5022

Perchè sceglierci?

  • Assistenza continua
  • Tour personalizzati, viaggi e crociere a tema

Domande?

Non esitare a contattarci! Siamo qua per aiutarti.

010.83.111.77

prenotazioni@flambotravel.com

Cosa aspetti?
Iscriviti alla nostra community!

PERLE DEL LAGO MAGGIORE: L’EREMO DI SANTA CATERINA DEL SASSO E LA ROCCA DI ANGERA

0

Una giornata al lago per ammirare splendidi panorami, antichi borghi, celebri santuari

  • 1 giorno
  • 11/05/2024
  • Quota individuale di partecipazione75,00 €
  • Numero minimo di partecipanti: 35
Itinerario

In mattinata partenza dal luogo convenuto.
Si raggiugerà l’Eremo di Santa Caterina del Sasso, in provincia di Varese.
Arrivo e visita: abbarbicato su uno strapiombo di parete rocciosa a picco sul lago, l’Eremo è senza dubbi uno tra gli scenari più suggestivi del Lago Maggiore. si raggiunge con un moderno ascensore scavato nella roccia, che si prende nei pressi del parcheggio. La tradizione vuole che l’Eremo sia stato fondato da Alberto Besozzi, un ricco mercante locale che, scampato ad un nubifragio durante la traversata del lago, decise di ritirarsi su quel tratto di costa e condurvi vita da eremita. Lì il Beato Alberto fece edificare una cappella dedicata a Santa Caterina d’Egitto, attualmente visibile sul fondo della chiesa.
Dopo un primo periodo storico, durante il quale vi soggiornarono i Domenicani, dal 1314 al 1645 guidarono l’Eremo i frati del convento milanese di Sant’Ambrogio ad Nemus, sostituiti poi dai Carmelitani fino al 1770. Da sottolineare è il miracolo di inizio Settecento, quando cinque enormi massi “ballerini” precipitarono sulla chiesa, ma restarono impigliati nella volta di una cappella, senza causare gravi danni, rimanendo sospesi per quasi due secoli, fino al 1910.
Questi sassi “traballanti” sembrano dare il nome all’eremo che, per esteso, è Santa Caterina del Sasso Ballaro, anche se è più probabile che l’etimologia del nome sia legata al vicino centro abitato di Ballarate. Dal 1970 l’Eremo è proprietà della Provincia di Varese. Dal 1986 al 1996 è stato retto da una comunità domenicana, sino al 2018 dagli oblati benedettini;
dalla primavera 2019 la gestione religiosa dell’Eremo è affidata alla Fraternità Francescana di Betania.
Al termine della visita partenza per Angera.
Arrivo e tempo a disposizione per il pranzo libero.
Nel pomeriggio visita della Rocca che si erge maestosa su uno sperone di roccia affacciata sulla sponda meridionale del Lago Maggiore. In posizione strategica per il controllo dei traffici, fu proprietà della casata dei Visconti, originaria del Verbano, e nel 1449 fu acquistata dai Borromeo, cui ancor oggi appartiene. Al suo interno, un coinvolgente percorso conduce alla scoperta delle imponenti Sale Storiche, impreziosite dal recente allestimento della Sala delle Maioliche, una straordinaria collezione composta da trecento rarissimi pezzi. Il Museo della Bambola e del Giocattolo, il più grande d’Europa, stupisce con la sua esposizione che ripropone la storia della bambola e del gioco attraverso l’evoluzione dei materiali, i comportamenti socio-educativi e i legami con arte, costume e moda di ieri e oggi. A fare da cornice i ricercati Giardini Medievali, ricchi di significati simbolici, realizzato a seguito di accurati studi su codici, documenti d’epoca e immagini su manoscritti miniati. Completa la visita l’Ala Scaligera, sottoposta a un accurato restauro conservativo tra il 2015 e il 2017, ospita uno spazio dedicato ad esposizioni di arte contemporanea: progetti di creatività artistica in dialogo tra passato e presente.
Al termine delle visite partenza per il rientro alle rispettive località di provenienza, previsto in serata.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: euro 75,00 min. 40 partecipanti
LA QUOTA COMPRENDE: viaggio in pullman – ascensore a/r per raggiungere l’eremo di Santa Caterina del Sasso – visite guidate dell’eremo di Santa Caterina del Sasso e della Rocca di Angera (sale storiche) – assicurazione sanitaria e bagaglio.
LA QUOTA NON COMPRENDE: gli ingressi, il pranzo, gli extra in genere e tutto quanto non espressamente indicato alla voce la “quota comprende”.

Foto
We are using cookies to give you the best experience. You can find out more about which cookies we are using or switch them off in privacy settings.
AcceptPrivacy Settings

GDPR

  • Cookie Policy
  • Tecnici
  • Statistici
  • Profilazione

Cookie Policy

Su questo sito usiamo cookie tecnici, statistici e, previo tuo consenso, di profilazione nostri e di terze parti. Cliccando “Accetta tutti” acconsenti di ricevere tutti i cookie del nostro sito; cliccando su “Gestisci Cookie” puoi avere maggiori informazioni sui singoli cookie di ogni categoria. La chiusura del banner mediante selezione dell’apposito comando Chiudi “(X)” comporta il permanere delle impostazioni di default, e dunque la continuazione della navigazione con i cookie tecnici. Se vuoi maggiori informazioni sul funzionamento dei cookie attivi sul sito clicca qui.

Tecnici

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l’accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie. In tale categoria rientrano anche i cookie che permettono di fornire funzionalità estese che migliorano e personalizzano l’esperienza sul sito

Statistici

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

Profilazione

I cookie di profilazione vengono utilizzati per la personalizzazione dei contenuti, per finalità pubblicitarie e per intraprendere attività di marketing L’intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.