Prezzo
Da€1.899
Nome*
Email *
Il tuo messaggio*
Accetto i Termini di servizio e l'Informativa sulla privacy.
Si prega di accettare tutti i termini e le condizioni prima di procedere alla fase successiva
Save To Wish List

Adding item to wishlist requires an account

5162

Perchè sceglierci?

  • Assistenza continua
  • Tour personalizzati, viaggi e crociere a tema

Domande?

Non esitare a contattarci! Siamo qua per aiutarti.

010.83.111.77

prenotazioni@flambotravel.com

Cosa aspetti?
Iscriviti alla nostra community!

Pasqua a NEW YORK

0

Pasqua è un periodo incantevole per visitare la città: Central Park è in fiore e la Easter Parade ogni anno si conferma uno degli eventi più colorati e caratteristici.

Tour con ACCOMPAGNATORE dall’Italia

  • 6 giorni
  • 27 aprile 2024
  • Quota individuale di partecipazioneda € 1899
  • 15
Itinerario

Ritrovo all’aeroporto di Milano con l’accompagnatore  che sarà con voi per tutta la durata del viaggio. Partenza per New York con volo di linea: pranzo e snack a bordo. All’arrivo, incontro con la guida e trasferimento privato in hotel, nel corso del quale verrà fornita una prima introduzione alla città. Con l’imbrunire le prime luci dei grattacieli cominciano ad essere più visibili, e il sole al tramonto si riflette sulle pareti a specchio degli edifici, fornendo un colpo d’occhio davvero cinematografico! Cena libera. Pernottamento in hotel.

Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla visita con guida di Midtown e di Brooklyn, e dei vari quartieri e borghi, ognuno frutto di un passato specifico, legato a flussi etnici che ne hanno sagomato le tradizioni, i gusti, le usanze e persino lo stile architettonico. Si partirà dalla visita di uno dei luoghi più nuovi della città: l’avveniristico complesso architettonico di Hudson Yards, una strabiliante impresa edilizia formata da vari edifici costruiti lungo il fiume Hudson, in prossimità di un deposito ferroviario nel quartiere di Chelsea, caratterizzato da edifici bassi rispetto ad altre zone della città, da gallerie d’arte e dal Chelsea Market, uno dei più famosi mercati gastronomici di Manhattan. Hudson Yards, con l’iconica costruzione chiamata “Il Vascello” , rappresenta il progetto edilizio privato più grande nella storia degli Stati Uniti d’America e ha richiesto 6 anni di lavori per poter essere ultimato. Da qui parte la Highline che percorreremo a piedi, il parco pubblico sopraelevato e costruito lungo i binari di una ferrovia che una volta serviva per trasportare le merci dal porto ai grandi depositi della zona. Giunti alla fine del breve percorso, inizieremo la nostra passeggiata a Greenwich Village, il quartiere caro ad artisti e musicisti, che ha saputo mantenere negli anni quell’atmosfera da piccola comunità artistica. Abitato in epoca coloniale da olandesi ed inglesi, e poi amato dai beatniks negli anni 60 e 70, il Village è ancora oggi sede di music clubs, piccoli negozietti indipendenti, librerie e fantastici ristoranti. Chi desidera potrà fotografare l’esterno della casa di Carrie Bradshaw, vista nella serie tv Sex and the City, o il piccolo bar dove Bod Dylan si è esibito la prima volta. Per il tempo libero da dedicare al pranzo ci recheremo a Brooklyn nel quartiere di DUMBO (che sta per Down Under il Manhattan Bridge Overpass). Si tratta di un ex quartiere industriale e lo si nota dai tanti edifici in mattoni rossi, e dai vecchi magazzini, ora trasformati in loft dai prezzi astronomici. Nel pomeriggio, inizierà la visita guidata di Brooklyn, la zona oggi più emergente di New York, a soli 15 minuti dal traffico brulicante di Manhattan, ma anche il luogo dal quale tutto è partito..visto che proprio qui sono sorti i primi insediamenti degli olandesi, ancora oggi visibili ma trasformati in ristoranti o lussuosi condomini. Il fulcro di Brooklyn è Prospect Park, disegnato nel 1866 da Frederick Law Olmsted e Calvert Vaux, gli stessi progettisti di Central Park, che hanno sempre considerato il loro vero capolavoro. Rispetto al fratello più famoso, Prospect park è più piccolo e più bucolico, come uno scampolo di campagna dimenticato in mezzo alla città, ed è circondato dalle storiche Townhouses di fine ottocento, con le facciate in mattoni rossi e le classiche scalinate di accesso. Si attraverserà anche il quartiere di Park Slope, residenza prescelta da molti attori, manager e artisti di successo, stilisti e romanzieri. Rientro in hotel. Cena libera e pernottamento.

Prima colazione in hotel. Giornata dedicata a Downtown. Lungo il percorso che ci porterà all’estremità meridionale dell’isola di Manhattan, la parte più antica, verrà effettuata una sosta fotografica nel quartiere dei sarti e delle sartorie (Garment District), dove si vedrà il famoso edificio a forma di ferro da stiro (Flatiron), completato nel 1902 e all’epoca costruzione più alta della città, e alla iconica stazione Grand Central Terminal. Si partirà poi dalla punta meridionale di Manhattan (Battery Park) per Ellis Island e Liberty Island. La prima sosta sarà dedicata alla Statua della Libertà, regalata agli americani dai francesi e opera del medesimo architetto che ha creato la Torre Eiffel, che ha utilizzato il viso di sua madre come ispirazione. La Statua della Libertà, che volge lo sguardo verso il mare e non verso la terraferma, simboleggia il benvenuto e il senso di accoglienza verso i migranti che arrivavano dal mare. A Ellis Island si potrà visitare il bellissimo Museo dell’Immigrazione che permette di rivivere tutti i vari passaggi che avvenivano una volta giunti negli USA. In tarda mattinata rientro a Downtown e passeggiata nei luoghi simbolo del quartiere finanziario di Downtown: Wall Street con la famosa statua del toro; la chiesa Trinity Church; la Federal Reserve Bank, il luogo che custodisce più lingotti d’oro al mondo; i molti edifici classici e Art Decò, come quello che ospita il museo dedicato agli indiani nativi americani. Tempo libero per il pranzo nel giardino d’inverno del nuovo complesso Brookfield Place, presso il nuovo World Trace Center, una meraviglia architettonica che offre varie possibilità gastronomiche e una bella area all’aperto con tavolini in riva al fiume Hudson. Nel pomeriggio potremo ammirare la parte esterna del Ground Zero Museum e Memorial: si vedranno le due enormi vasche disegnate dagli architetti Arad e Walker nello spazio originariamente occupato dalle due torri. Il progetto porta il nome di “Reflecting Absence” e sui bordi sono incisi i nomi delle 3.000 persone che hanno perso la vita, circondate da un bosco di 400 alberi. Tra questi c’è anche il cosiddetto “Survivor Tree”, un albero miracolosamente sopravvissuto alla tragedia ed ora divenuto per tutti i newyorkesi il simbolo della resilienza della loro città. Si concluderà la visita di Downtown con una doverosa esplorazione dell’avveniristica stazione metropolitana del World Trade Center, conosciuta con il nome di Oculus, snodo centrale per Lower Manhattan, che si sviluppa nell’area sotterranea un tempo corrispondente allo spazio fra la Torre 2 e la Torre 3. Questo progetto importantissimo, non solo per l’impatto architettonico ma anche per il suo significato simbolico, è stato affidato alò famoso architetto e ingegnere spagnolo Santiago Calatrava, che ha creato una vera e propria visione che rappresenta la rinascita della città di New York. Rientro in hotel. Cena libera e pernottamento in hotel.

Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata ad una passeggiata a piedi con l’accompagnatore sino alla 5° Avenue, per ammirare Bryant Park, la Public Library, la Cattedrale di San Patrizio e il Rockefeller Center. Pranzo libero presso il Rockefeller Center. Resto della giornata libera: chi desidera potrà dedicarsi allo shopping, oppure si potrà raggiungere l’Empire State Building per la salita all’Osservatorio (attività libera e individuale). Rientro libero e a piedi in hotel. In serata cena di arrivederci in ristorante. Pernottamento.

Prima colazione in hotel. Mattinata a disposizione per attività individuali. Chi desirera potrà seguire la coloratissima “Easter Parade” lungo la 5° Strada, o fare una passeggiata a Central Park. In alternativa, si potrà invece dedicare la mattinata alla visita di uno dei molti Musei della città, secondo il proprio interesse: il museo di Storia Naturale (lato ovest di Central Park), il Guggenheim, il Met, il Museo della Città di New York, il Museo del Barrio e il Copper Hewitt. La visita ai musei è libera e individuale. Nel primo pomeriggio trasferimento in aeroporto in tempo per il volo di rientro. Partenza per l’Italia. Cena e pernottamento a bordo.

Prima colazione a bordo. Arrivo in Italia e termine dei servizi.

quota individuale di partecipazione: da euro 1899,00

supplemento cmera singola euro 700,00

Ingressi da pagare:  Ellis Island e Museo dell’Immigrazione € 35

Hotel:  VOCO TIMES SQUARE SOUTH  o similare

Operativo voli:

27 Marzo volo American Airlines A199 Milano Malpensa/JFK New York 10.15/14.35

31 Marzo volo American Airlines A198 JFK New York/Milano Malpensa 18.05/08.10 (del giorno dopo)

Le quote comprendono:Volo intercontinentale Milano Malpensa/ New York e ritorno • Trasferimenti da/per l’aeroporto • Accompagnatore dall’Italia per tutta la durata del viaggio • 4 pernottamenti in hotel di categoria Turistica in camera matrimoniale con prima colazione • Pasti come da programma (4 prime colazioni e 1 cena) • Trasporto privato per le escursioni • Visite guidate da programma effettuate da eccellenti guide locali.

Le quote non comprendono: Tasse aeroportuali da € 340. • Pasti non espressamente indicati • Bevande ai pasti • Mance • Assicurazioini integrative* Tutto quanto non espressamente indicato ne “Le quote comprendono”.

DOCUMENTI PER L’ESPATRIO cittadini UE, passaporto elettronico o biometrico, con  data di scadenza successiva alla data prevista per il rientro in Italia. Possono beneficiare del programma di esenzione dal visto (VWP), che consente di entrare, per soggiorni turistici o di lavoro fino a 90 giorni  con un’autorizzazione di viaggio elettronica (ESTA). Il Programma ESTA ha subito alcune importanti modifiche a seguito dell’approvazione da parte del Congresso americano del ”Visa Waiver Program Improvement and Terrorist Travel Prevention Act of 2015” (dicembre 2015), una legge che comporta nuove condizioni per chi intende viaggiare verso gli Stati Uniti in esenzione da visto. Verificare i requisiti su https://www.dhs.gov/visa-waiver-program-requirements

Assicurazione Viaggiasereno

Facoltativo ma consigliato

Polizza multirischi comprensiva della nostra assistenza, dell’annullamento viaggio e tutele covid 6,5% del totale pratica.
Possibilità di polizze integrative. Informazioni su richiesta.

Foto
We are using cookies to give you the best experience. You can find out more about which cookies we are using or switch them off in privacy settings.
AcceptPrivacy Settings

GDPR

  • Cookie Policy
  • Tecnici
  • Statistici
  • Profilazione

Cookie Policy

Su questo sito usiamo cookie tecnici, statistici e, previo tuo consenso, di profilazione nostri e di terze parti. Cliccando “Accetta tutti” acconsenti di ricevere tutti i cookie del nostro sito; cliccando su “Gestisci Cookie” puoi avere maggiori informazioni sui singoli cookie di ogni categoria. La chiusura del banner mediante selezione dell’apposito comando Chiudi “(X)” comporta il permanere delle impostazioni di default, e dunque la continuazione della navigazione con i cookie tecnici. Se vuoi maggiori informazioni sul funzionamento dei cookie attivi sul sito clicca qui.

Tecnici

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l’accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie. In tale categoria rientrano anche i cookie che permettono di fornire funzionalità estese che migliorano e personalizzano l’esperienza sul sito

Statistici

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

Profilazione

I cookie di profilazione vengono utilizzati per la personalizzazione dei contenuti, per finalità pubblicitarie e per intraprendere attività di marketing L’intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.