TRAVEL ART SRL -

IL CASENTINO AI TEMPI DI DANTE

Italia & Europa
Collezione Viaggi

2021:  700 anni dalla morte di Dante Alighieri.

Le città e i luoghi del Sommo Poeta

IL CASENTINO AI TEMPI DI DANTE

2 giorni:

 dal 12 al 13 giugno 2021

 

Il Casentino, una delle quattro valli della Provincia di Arezzo, è la prima terra bagnata dall'Arno che ha la sua sorgente, di dantesca memoria, sul Monte Falterona, a 1370 metri di quota. Dante Alighieri cita varie volte questa valle e i suoi luoghi nella Divina Commedia, ciò è giustificabile con il fatto che il Sommo Poeta trascorse qui parte del suo esilio da Firenze ospite dei Conti Guidi, la nobile e potente casata che fu padrona assoluta della parte alta del Casentino dall'inizio dell'XI secolo fino a metà del XIV.

 

1° GIORNO: GENOVA – ROMENA – POPPI

Partenza da Genova con autopullman GT. L’itinerario si sviluppa attraverso il Pratomagno ed il Casentino, tra estesi oliveti, pascoli e foreste. Sosta alla Pieve di Romena, risalente alla metà del XII secolo e considerata tra i più alti esempi del romanico rurale in Toscana.

La splendida Pieve si trova a un paio di chilometri da Pratovecchio, sulle pendici sud del colle su cui è posto l'omonimo Castello ricordato da Dante nel Canto XXX dell'Inferno (sulla pendice del colle che scende verso la Pieve di Romena e vicina alla Torre della Gabella).

 Dal punto di vista architettonico, insieme alla vicina Pieve di Gropina in Valdarno, è  uno dei più importanti esempi di romanico in Toscana. Le pievi romaniche vengono edificate in Casentino nel XI e XII secolo generalmente lungo importanti strade di comunicazione, fuori dai centri fortificati perché sono le chiese del popolo, le chiese della gente dei campi, dei pastori, dei pellegrini in cammino. Le loro strutture, non progettate da grandi architetti come più dardi nel rinascimento, sembrano identificarsi in questa gente attraverso un'architettura sobria, semplice, essenziale, senza fronzoli. Le decorazioni proprie di queste strutture sono essenzialmente i capitelli, quasi sempre presenti. Ci illustrano elementi della natura, simboli del cristianesimo, scene delle sacre scritture.

Al termine della visita trasferimento a Poppi e pranzo a base di prodotti tipici.

Nel pomeriggio si raggiungerà il borgo di Poppi, sito sopra un colle nel cuore del Casentino.  Il paese, cinto ancora dalle sue possenti mura, si presenta al visitatore con una bella e interessante armonia architettonica che rende particolarmente piacevole la sua visita. Poppi, a buon motivo, può essere considerato il gioiello architettonico di questa valle toscana in terra d'Arezzo, non a caso è stato inserito tra i Borghi più Belli d'Italia. Passeggiata e visita al Castello Pretorio, edificio merlato del XIII secolo.

Fu edificato tra la fine del XII e gli inizi del XIV secolo dalla nobile famiglia dei Guidi ed è il castello più “giovane” tra tutti quelli costruiti da questa potente casata in Casentino. Un busto di Dante posto nella piazza antistante ricorda il legame del Sommo Poeta con questo storico edificio, nel 1310 fu qui ospitato per un anno dal Conte Guido di Simone da Battifolle durante il suo esilio da Firenze. Dante sembra abbia composto in questo periodo il XXXIII canto dell’Inferno.

In serata arrivo in hotel. Cena e pernottamento.

2° GIORNO:  POPPI – CAMALDOLI - GENOVA

Prima colazione in hotel. Partenza per Camaldoli, nell’Appennino casentinese, per la visita al Monastero ed all’Eremo che fu la prima sede dell’ordine religioso fondato da San Romualdo dopo il 1012, in un luogo altamente suggestivo nel cuore della foresta. Al di là della Chiesa si allineano le 20 celle ancora abitate dagli eremiti.

Camaldoli  è sinonimo anche di natura stupenda e incontaminata. Si trova infatti nel cuore del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi. In questa zona è possibile compiere impegnative escursioni o rilassanti passeggiate che ci conducono tra secolari boschi di abete e faggio, in prati montani, in luoghi che offrono panorami mozzafiato.

Pranzo a base di prodotti tipici.

Nel pomeriggio partenza per il rientro alle rispettive località di provenienza,  dove l’arrivo è previsto in serata.

 

Quota individuale di partecipazione: euro 268,00

Supplemento camera singola: euro 30,00 fino alle prime 3 camere

 

SUPPLEMENTO VIAGGIASERENO ANNULLAMENTO con GARANZIE COVID  + 6,5%

Normativa in calce

 

La quota comprende:

viaggi in autopullman
sistemazione in hotels 3  stelle 
trattamento di una pensione completa in hotel con cena tipica+ 1
pranzo in ristorante con degustazione prodotti tipici
visite guidate di Romena, Poppi e Camaldoli
assistenza di un nostro accompagnatore per tutta la durata del viaggio
assicurazione sanitaria e bagaglio.

La quota non comprende:

le bevande ai pasti, gli ingressi, le tasse di soggiorno, tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”.

Partenze

IL CASENTINO AI TEMPI DI DANTE  
IL CASENTINO AI TEMPI DI DANTE dal 12/06/2021    al 13/06/2021  


Condizioni generali

DownloadContratto di vendita di pacchetti turistici e scheda tecnica

DownloadGaranzie assicurative - Polizza Multirischi

DownloadGaranzie assicurative - Polizza Sanitaria