TRAVEL ART SRL -

Vietnam e Cambogia Films Consigliati

L’AMANTE(L´amant)
è un film del 1992 diretto da Jean-Jacques Annaud, tratto dal romanzo omonimo e semi-autobiografico di Marguerite Duras.
Tratta di una storia di passione tra una ragazza francese ed un facoltoso trentenne cinese. La vicenda si snoda intorno agli scenari stupendi della foce del fiume Mekong e le vie trafficate di Saigon, nell´Indocina degli anni trenta.
Tutto inizia a bordo di un traghetto, che attraversa il lento corso del Mekong, sul quale i due protagonisti si incontrano. Lei è una francese di quindici anni, frequenta un istituto di educazione a Saigon ed è di estrazione poverissima. Il trentenne cinese è invece molto ricco ed è mantenuto da suo padre. Tutto cambierà quando però i parenti di lei verranno a sapere di questa storia e, dopo una violenta reazione perché la ragazza frequenta "un cinese", inizieranno a sfruttarla: i doni di lui diventeranno una fonte di lucro per la madre e il figlio maggiore. Da questo punto quello che era un rapporto erotico sincero diventerà corrotto dal denaro e finirà per essere irrimediabilmente compromesso dal matrimonio combinato di lui con una ricca donna cinese e dalla partenza di lei per la Francia.

URLA DEL SILENZIO (The Killing Fields)
è un film drammatico inglese del 1984 diretto da Roland Joffé.
Il regista inglese, al suo debutto alla regia di un lungometraggio, firma questa cruda e toccante rievocazione dei giorni tragici e folli che vissero le popolazioni della Cambogia dopo l´evacuazione americana del 1975. La storia è liberamente tratta dal best-seller del giornalista del New York Times Sydney Schanberg, corrispondente da Phnom Penh in quel periodo.
Il titolo originale del film, The Killing Fields (it.´I campi di sterminio´), è il nome con cui sono oggi noti i campi di lavoro della Kampuchea Democratica.
Il film ha vinto tre premi Oscar: a Haing S. Ngor come migliore attore non protagonista, alla fotografia e al montaggio.

APOCALYPSE NOW
è un film del 1979 diretto da Francis Ford Coppola, liberamente ispirato al romanzo di Joseph Conrad Cuore di tenebra, vincitore della Palma d´oro al 32º Festival di Cannes e di 2 premi Oscar nel 1980 per la migliore fotografia (all´italiano Vittorio Storaro) e per il miglior sonoro.
L´idea del film venne nel 1969 a John Milius, che iniziò a scrivere una sceneggiatura su un gruppo di soldati che viaggiano su un fiume durante la guerra del Vietnam. Al progetto si associò George Lucas, che propose l´idea di raccontare le avventure di un plotone di appassionati di surf. Nello stesso periodo Carroll Ballard, grande amico di Milius, di George Lucas e di Francis Ford Coppola, aveva intenzione di realizzare un film tratto dal romanzo Cuore di tenebra di Joseph Conrad.